Lavoro, donne vittime ricatti sessuale: in poche denunciano

Se sono 842mila (il 5,9%) le donne tra il 15 e i 65 anni che nel corso della loro vita lavorativa sono state sottoposte a ricatti sessuali sul posto di lavoro, quasi nessuna lo ha denunciato alle forze dell’ordine e anzi l’81,7% non ne ha parlato con nessuno.

Secondo i dati dell’Istat infatti quando una donna subisce un ricatto sessuale sul lavoro, nell’81,7% dei casi non ne parla con nessuno sul posto di lavoro, solo il 18,3% ha raccontato la sua esperienza, soprattutto ai colleghi (10,6%). Quasi nessuna ha denunciato l’episodio alle forze dell’ordine, la motivazione più frequente addotta per giustificar il silenzio è la “scarsa gravità dell’episodio” (28,4%), l’essersela cavata da sole o con l’aiuto della famiglia (23,9%)…




Related Articles:

Leave a Reply